Una grande diversità culturale nata dal mix di popolazioni diverse ha portato alla fusione di molti usi e costumi differenti rendendo questo paese unico per la sua vivacità di espressione! Scopriamo insieme gli usi e costumi.

Il Messico, con una popolazione di cento milioni di persone e 31 stati federali, è un melting pot di culture. Quest’ultima è una delle più ricche e varie nel mondo. Il 60% degli abitanti è di origine meticcia, soprattutto di discendenza spagnola.  Il 30% della popolazione discende da varie comunità indigene, il 9% è di origine europea ed il restante 1% è composto da ebrei, arabi, turchi, cinesi e giapponesi.

Il Messico è lo stato che ospita più Statunitensi non solo per i legami economici fra i due paesi, ma anche perché il Messico è un ottimo paese dove ritirarsi e riposarsi dalla vita frenetica degli Stati Uniti. Gran parte della popolazione parla spagnolo, lo Stato non ha una lingua ufficiale ma riconosce sessantadue lingue amerindie, come il nahuati, il maya e il laccano. La lingua inglese è parlata nelle grandi città e per lo più dai giovani.

La cultura del Messico è molto influenzata dalla religione, soprattutto cattolica.

Il Messico è sinonimo di colore e gioia. Ogni festa è un tripudio di colori e abiti tradizionali indossati solo per le occasioni speciali. Uno dei capi più comunemente usato è lo scialle.

La Festa della Vergine Guadalupe si celebra il 12 dicembre ed è molto importante perchè i messicani sono molto devoti alla Vergine. Oltretutto questa festa attualmente rappresenta l’amore che i messicani nutrono per la Madre Terra.

Los dias de los muertos che viene celebrato il primo novembre è un’altra occasione speciale per celebrare.

La morte viene affrontata con grande dignità nella cultura messicana. Il primo giorno di novembre nelle case messicane ci si prepara per “ospitare” i defunti che tornano a trovare i loro cari, vengono allestite tovaglie colorate con i migliori cibi, si festeggia con danze e si accendono candele per richiamarli sulla terra.

Il giorno dopo le famiglie si recano al cimitero con i cibi rimasti, andando sulle tombe dei propri cari, dove sistemano fiori e cibi.

Infatti il cibo simboleggia la connessione tra la vita e la morte.

Il cibo è uno dei pilastri della cultura e dell’immagine del popolo messicano, i piatti tradizionali sono ricchi e vari. Tuttavia, alcuni piatti sono comuni in tutto il paese, come la tortilla di mais con tacos messicani tradizionali.

Il peperoncino o chili è un elemento che non manca mai nella cucina messicana. Ce ne se sono più di cento tipi e vengono usati per insaporire qualunque piatto.

Il viaggiatore interessato a visitare il Messico avrà interesse anche a conoscere alcune peculiarità messicane, come per esempio che fra Veracruz e Città del Messico vi è la più alta ferrovia d’America con i suoi 2400 metri.  Da non dimenticare il “Deserto dei leoni”, boschi dove si possono ammirare le rovine di un antico convento posto a 3000 metri di altezza, dove si va a meditare e a ricordare le vittime dell’antichità degli Aztechi.

La PIÑATA è un’altra usanza tipica in Messico. Ai tempi dei Maya ed Aztechi  erano originariamente vasi di terracotta creati con la forma degli Dei. La PIÑATA ora rappresenta abbondanza o favore degli dei ed è normalmente fatta di carta, stoffa o cartone. Al giorno d’oggi si usa molto spesso durante le feste dei bambini che si divertono moltissimo a romperla con un bastone e viene creata solitamente con la forma di un pony ed altri animali.

La Tequila è la bevanda più famosa e più bevuta in Messico. Ogni occasione è buona per festeggiare. I messicani sono molto amichevoli, sulla scia un po’ degli spagnoli e la festa con loro è assicurata.

Il Mezcal è un distillato dalla pianta di Agave anch’ esso tipico che non si può non assaggiare una volta in Messico. Se si è “fortunati”  e si ha l’onore di bere l’ultimo sorso della bottiglia, si potrebbe avere anche l’onore di gustare il verme che ti trova tipicamente all’interno della bottiglia!

ok

Il Messico è un paese molto divertente da scoprire, molto vasto e ogni regione ha delle sue leggende o storie legate ai Maya o Aztechi. Non si può scoprire tutto in una volta e di solito si tende ad andare verso Cancun, Città del Messico oppure Manzanillo. Voi in che parte siete stati? Aspettiamo i vostri commenti!