Vacanza in Vietnam: cosa fare Guida pratica di cosa fare prima di partire per il Vietnam

Vacanza in Vietnam, cosa fare? Ve lo diciamo noi.

Un Paese pieno di storia, con la bellezza dei paesaggi e la forza del suo popolo, il Vietnam è quasi nuovo al turismo ma ha tanto da dare.

Cosa fare in Vietnam

  • Cavalcare un bufalo d’acqua: a sto giro si parte alla grande, questi enormi e in genere loquaci bovini (scientificamente conosciuti come Bubalus bubalis)  si possono anche cavalcare!!!

    In quanti possono dirlo di averlo fatto? Se vuoi ci sono dei tour organizzati, in alternativa puoi provare gentilmente a chiederlo a qualche contadino.

  • Kayak nella baia di Halong: (patrimonio UNESCO) la baia contiene quasi 2000 isolette calcaree coperte da una fitta vegetazione, con una buona guida potrai girare tra queste; alcune isole sono vuote all’interno e nascondono enormi e bellissime grotte, con tanto di stalagmiti e stalattiti, altre sono abitate e hanno delle spiagge fantastiche e in altre ancora ci sono villaggi galleggianti di pescatori.

    Non sembra ma la corrente può essere molto forte, come già dissi con un esperto è meglio.

  • Mercato galleggiante sul delta del Mekong: a pochi chilometri a nord di Can Toh, non è una zona molto turistica, ma ti darà la possibilità di fare un’esperienza unica: decine e decine di barche di ogni forma, dimensione e colore si danno appuntamento per vendere, comprare o scambiare frutta, cibo e un po’ di tutto, ti troverai in un caos fantastico, ma ne vale la pena.

  • Non dimenticare la storia: visita The Ho Chi Minh War Museum e i Cu Cji Tunnels è una delle cose più importanti da fare quando visiti il Vietnam, è un Paese così bello ora, ma è importante capire cosa il suo popolo ha passato.

  • SPA e Massaggi: ne troverai un’ infinità, a costi bassissimi, perché non approfittarne?

Dove in Vietnam

  • Hang Son Doong: se vuoi la puoi chiamare: la più grande caverna del mondo (finora conosciuta). La caverna è talmente grande che all’ interno c’è una foresta pluviale e ha un proprio micro clima, con tanto di nuvole e piogge, assolutamente da vedere, no?

    Peccato che i costi dei tour, che durano più giorni, siano al quanto proibitivi (3.000$ circa) e relativamente poche persone all’anno (600 persone circa) la possono visitare… la caverna però è in un bellissimo parco naturale il Phong Nha-Ke Bang National Park, ci si può accontentare di quello.

  • Hanoi: caotica, colorata e piena di emozioni come solo le città in Asia possono essere, tra il quartiere vecchio, un lago nel mezzo della città, templi, treni che passano a stento tra le case, prigioni e tanto altro, in questa città con più di 4000 anni non ci si annoia.

  • Ha Long Bay: quanto è bella la baia non si riesce nemmeno a spiegare, è tra le 7 meraviglie del mondo naturali, penso che questo basti per considerarlo un bel posto; una volta li, oltre al giro in Kayak che ti ho già proposto avrai la possibilità di girare la baia con vecchi battelli stile coloniale, backpackers party cruise o semplicemente rilassarti in spiaggia e ammirale uno dei tramonti più belli della tua vita.

  • My Son: è un complesso di templi, dedicati al dio Indù Shiva, immagina una vallata, immersa nel verde, in mezzo alla foresta una settantina di templi in pietra rossa, una cosa magica… immagina però, purtroppo molte costruzioni sono state distrutte durante la guerra; il complesso di templi resta comunque uno dei più importanti e antichi in tutta l’Asia, non deluderà sicuramente.

  • Sapa: trekking  sui monti e tra le terrazze di riso sono cose già fatte, si ma la cosa bella di Sapa è che si trova in un posto un pochino remoto e la cosa meravigliosa è che l’identità etnica e le tradizioni sono ancora molto forti; potrai vivere a pieno un’esperienza H’Mong (detti anche Miao).

    É un gruppo etnico che vive tra il sud della Cina, il nord del Vietnam e della Thailandia, Laos e Birmania.

Cosa sapere prima di andare in Vietnam?

ASCOLTA UN AMICO

Quando viaggiate, non vi affidate anche voi più volentieri ai consigli di un amico appassionato di viaggio piuttosto che ad una guida turistica?
Beh, anch’io ed è proprio da questa idea che nasce la rubrica Ascolta un amico dove sarà proprio lui (o lei) a darmi qualche dritta per esser sicura di non perdermi proprio niente.

2018-05-08T23:16:58+00:0019-04-2017|0 Comments

About the Author:

Ciao! Sono Vania, ho 29 anni adoro sapere cose, creare cose, unicorni e teschi. Vivo tra Milano con il mio bellissimo ed enorme gatto Bill Murray, due umani e due pesci e le mie montagne sulle Dolomiti, dove scappo appena ho tempo, soprattutto quando posso passare il tempo sul mio snowboard. Sfruttando le conoscenze acquisite dopo puntate su puntate di documentari di viaggio e antropologia che fin da piccola spesso preferivo ai cartoni animati, aiuterò Nicoletta Paese per Paese dandole un'idea generale di dove si troverà.

Leave A Comment