Scones: i dolci tipici della Nuova Zelanda e Australia Cosa sono, come si mangiano e come si preparano i dolcetti neo zelandesi e australiani

Dicono i neo zelandesi che non c’è tè delle cinque senza degli scones: una tradizione ereditata dagli avi scozzesi. Certo, la ricetta è stata riveduta, corretta e adattata, ma il delizioso risultato non manca di far venire l’acquolina in bocca!

Cosa sono gli scones

Il loro strano nome deriva dal verbo scozzese “to scon”, che significa schiacciare qualcosa a terra con la mano.

Nel dialetto della Nuova Zelanda indica anche la testa, oppure il gesto di colpire la testa di qualcuno con le nocche. Insomma, gli scones sono prodotti di panificazione tozzi e schiacciati, spesso appiattiti, e di un certo peso (ma sconsiglio di tirarli in testa a qualcuno, a meno che non vi stia davvero antipatico)!

Scones in Nuova Zelanda

Gli scones “nazionali” dei Kiwi sono senza dubbio quelli ai datteri e quelli al formaggio. Sì, perchè le focaccine da colazione e da merenda si accompagnano bene sia al dolce che al salato e sono rapide da preparare. Basta solo mezz’ora perchè raggiungano il giusto punto di cottura e possano essere servite.

Da regione a regione, poi, si trovano varianti golose, come gli scones ai mirtilli e quelli al bacon, o avventurose e gourmet, a base di mozzarella, basilico, melanzane o addirittura pesce!

L’unica regola che resta ferma è sempre la stessa: vanno gustati insieme al tè, preferibilmente nel pomeriggio o a colazione.

A questo punto è probabilmente salita la voglia di mangiarli anche a voi. Se avete difficoltà con l’inglese e volete ordinarli, date un’occhiata qui, le 10 frasi per sopravvivere in Australia potrebbero tornarvi utili.

Eh già, gli scones si trovano anche in Australia! In attesa di volare in Oceania per assaggiare quelli originali, ecco qui una rapida ricetta per fare gli scones a casa e sognare ad occhi aperti e… bocca piena!

 

Photo by Brooke Lark on Unsplash

Ricetta: gli scones

  • Ingredienti:

    • 250g di farina autolievitante
    • 30g di burro a pezzetti
    • 120ml di latte
    • 120ml di acqua
    • marmellata e panna
  • Preparazione:

    Riscaldare il forno a 220°C e preparare una teglia leggermente imburrata o ricoperta di carta da forno.

    Versare a pioggia la farina in una ciotola grande. Aggiungere il burro e amalgamare delicatamente usando la punta delle dita.

    Fare un incavo al centro della farina. Versare acqua e latte mescolati insieme, tenendone da parte solo un cucchiaio.

    Mescolare il tutto con una spatola, fino a formare un impasto morbido e appiccicoso.

    Spostare l’impasto su una superficie leggermente infarinata e lavorarlo con delicatezza, fino a formare un cerchio di circa 2cm di spessore. A questo punto, tagliare dei cerchi più piccoli usando una formina o un coltello.

    Disporre gli scones sulla teglia, spennellandoli con il mix di acqua e latte rimasto.

    Cuocere per 12-15 minuti, o fino a quando non suoneranno cavi se battuti leggermente.

    Far raffreddare e servire con marmellata e panna.

Uno dei dolci tipici di Australia e Nuova Zelanda da consumare con il tea sia dolci che salati. Tu li hai provati?

2018-05-24T15:19:57+00:0027-06-2017|0 Comments

About the Author:

Nerd, gattara e viaggiatrice sin dalla nascita. Dal 2002 si occupa di digital marketing ma ogni volta che può sale su un aereo. Destinazioni preferite: Giappone e Africa!

Leave A Comment