Mozambico in cucina: cinque piatti da gustare Scopri cosa non devi farti scappare a tavola in viaggio in Mozambico

Mozambico in cucina tra pollo, crostacei, salse, dolci, specialità locali e influenze dal mondo arabo, portoghese e indiano.

Sono davvero tante le specialità culinarie che si possono incontrare in Mozambico, grazie alle diverse influenze arabe, portoghesi e indiane. Tra le tante che possiamo riproporre nella nostra cucina, abbiamo scelto queste cinque.

Piri-Piri in Mozambico

È il nome della tipica salsa al peperoncino piccante (piri-piri), ottenuta mescolandolo con succo di limone, olio di oliva, sale e polvere d’aglio.

Pollo alla maniera Cafra

Partendo dal pollo, lo si pennella ben bene con la salsa piri-piri (o se si preferisce meno piccante, si utilizza nella mistura un peperoncino più “dolce”, come ad esempio il pepe rosso di Cayenna).

Il pollo deve essere ben arrostito su griglia, brace o anche fuoco vivo, aggiungendo all’occorrenza dell’olio. Generalmente viene servito con riso bianco.

Matata

E’ il piatto tipico/locale che meglio rappresenta l’influenza portoghese nella cucina del Mozambico: cozze e vongole vengono cotte nel vino di Porto, insieme ad arachidi e germogli di frutti.

Crostacei alla maniera mozambicana

Che siano gamberoni, scampi o piccole aragoste, si dovranno comunque immergere in acqua calda da rubinetto, sale e peperoncino rosso e limoni spremuti. Da servire ovviamente con la salsa piri-piri.

Tartufo di cajù

Con la noce di cajù (anacardio, tipico del Mozambico) viene realizzato questo dolce, aggiungendoci cioccolato, burro o margarina e panna.

Le classifiche ci piacciono sempre un sacco e ci aiutano a destreggiarci tra milioni di informazioni per scegliere meglio cosa fare, cosa mangiare e dove andare. Signore e signori qui le nostre classifiche, sentitevi liberi di aggiungere nei commenti tutto ciò che non abbiamo nominato ma secondo voi degno di nota.

2018-05-28T19:54:02+00:0001-11-2017|0 Comments

About the Author:

Ciao! Sono Alessandro, ho 39 anni e sono appassionato di ambiente e soprattutto di gestione dei rifiuti. Laureato in Scienze Ambientali, ho da subito iniziato a lavorare nel settore, specializzandomi, per un periodo, nella tematica dei rifiuti elettrici ed elettronici (RAEE). 3 anni fa ho avviato un sito e-commerce di vendita di prodotti ecologici, al quale ho affiancato un blog che tratta di svariati argomenti “green”, dalla vita ecologica ai rifiuti e tanto altro. Vivo in provincia di Milano, mi diverto cucinando e adoro scoprire nuovi abbinamenti, soprattutto con la birra. Amo ascoltare musica rock e i Nomadi.

Leave A Comment