Viaggio negli Stati Uniti: da Bryce National Park a Escalante Itinerario di 10 giorni tra i canyon più famosi degli Stati Uniti

  • Giorno 3

  • ca. 80km

  • circa 1h30 di guida

  • 0$ con pass d’ingresso a tutti i parchi nazionali + 0$ di campeggio

Terzo giorno di viaggio on the road negli Stati Uniti e mi sono svegliata alle 6:00 per vedere l’alba per nulla visto che diluviava e non c’era verso di uscire dal van. Proprio la pioggia ha rovinato il sentiero che volevo fare in giornata portandomi a scegliere quelli più inflazionati che partono dal sunset point ma vista l’ora erano ancora abbastanza tranquilli.

Ho passato due ore e mezza nel canyon tra scoiattoli che mi rincorrevano, colibrì che non si curavano per nulla di me e altissime rocce dai colori incredibili. Quando cominciavo a salire ecco comparire la folla che cellulare alla mano si faceva spazio per un selfie. Se anche voi, come me, amate la tranquillità, vi consiglio di rinunciare ad un paio d’ore di sonno ma godervi in canyon di prima mattina, è uno spettacolo pazzesco.

Erano le 10:30 che già lasciavo il parco e dopo una breve sosta in città per un tea caldo e biscotti mi sono avviata verso Escalante. Sulla strada, però, nei pressi di Cannonville, un poster ha attirato la mia attenzione e ho deciso di svoltare e andare alla ricerca delle finestre nella roccia. Nel giro di una quindicina di minuti mi sono ritrovata a seguire due ragazzi tedeschi per una strada sterrata che da sola non avrei mai preso, abbastanza a ragione mi sento di dire. Siamo passati in un piccolo fiume (povera macchina), sulla sabbia, sulla ghiaia, sui dossi, … Insomma, non è mancato proprio nulla ma in effetti il paesaggio vale la svolta e se sono riuscita a farcela io, ce la potete fare anche voi, solo evitatela se ha piovuto molto.

Proprio la condizione della strada aumenta notevolmente il tempo di percorrenza di questa tratta.

Sono tornata a Cannonville ho ripreso la strada per Escalante dove mi sono fermata al centro informazioni dove al solito mi hanno riempita di utilissime guide e informazioni sui sentieri da far in zona.

Da queste parti la benzina è piuttosto costosa, fate il pieno prima di entrare nello Zion Park.

Dove mangiare

Mi sono fermata in un delizioso bar con wifi e ottima cucina a Boulder (dopo Escalante), il Burr Taril Grill: staff simpatico e ottime polpette di riso impanate nella farina da polenta. Trovare alternative interessanti agli hamburger è sempre un piacere.

Qui trovate anche il wi-fi gratuito e delle ottime torte.

Dove dormire

Ci sono tantissimi campeggi a Escalante così come lungo la strada a Boulder. All’ufficio informazioni mi hanno spiegato che ci si può tranquillamente fermare lungo la strada tranne dove ci sono cartelli che lo vietano o all’interno dei parchi.

Nota importante: le docce scarseggiano da queste parti, ad Escalante si può fare in un solo posto mentre a Boulder sembra non ce ne siano nemmeno nei campeggi, uomo avvisato…

Nb. I tempi di percorrenza indicati nelle mappe sono relativi al solo tratto in auto (e rispettando i limiti di velocità!)

 

Vai al giorno 2
Vai al giorno 4

Itinerario di 10 giorni tra i più bei canyon degli Stati Uniti partendo da Las Vegas per fare poi ritorno a Las Vegas.

Hai fatto il mio stesso giro? Aggiungi nei commenti cosa ti è piaciuto di più o se hai qualche consiglio che vuoi condividere!

2018-03-27T00:15:28+00:0026-03-2018|0 Comments

About the Author:

Ciao, io sono Nicky! A luglio ho fatto trent'anni e proprio nel mezzo del cammin di nostra vita, ho deciso di abbandonare la selva oscura di Milano e fare il giro del mondo. La mia passione da sempre sono i viaggi e tutto quello che è effimero e temporaneo, credo che un solo momento possa cambiare una giornata. Adoro i colori e la natura che, in realtá, molte volte sono la stessa cosa e quando succede è meraviglia. Sono una Viaggiatrice, sono una persona appassionata, la logistica è il mio pane e l'onestá il mio maggior valore. Il mio maggior lusso è esser una travel blogger.

Leave A Comment