Cosa vedere a Barcellona in 72 ore Ecco i miei consigli su cosa visitare a Barcellona in 3 giorni

Con le sue spiagge sempre baciate dal sole e i suoi straordinari posti poco turistici, la meravigliosa Barcellonanel cuore della Catalogna, sa come sorprenderti nei giorni che trascorrerai lì.

Ecco i miei consigli su cosa visitare a Barcellona in 72 ore.

Tibidabo

cosa fare a barcellona in 3 giorni
  • Ammira una delle panoramiche più belle di Barcellona a 512 metri di altezza sul livello del mare dalla collina del Tibidabo. Facile da raggiungere tramite Tibibus da Plaça Catalunya, il Tibidabo è il parco divertimenti più antico della Spagna. Tra le sue attrazioni principali ci sono il Girabado, la grande e colorata ruota panoramica con un diametro di 20 metri e il rosso aeroplano costruito quasi 100 anni fa e che rappresenta fedelmente l’aereo che fece il primo viaggio tra Barcellona e Madrid.

    Oltre al parco, c’è anche il Templo Expiatorio del Sagrado Corazón (Tempio Espiatorio del Sacro Cuore), il tempio costruito tra il 1902 ed il 1961 e dedicato al fondatore della congregazione dei salesiani, Don Bosco. È un edificio monumentale in stile neo-gotico al cui apice vi è una statua di bronzo del Sacro Cuore.

Parco del labirinto d’Horta

labirinto di Barcellona
  • Il Parco del Labirinto di Horta è uno dei parchi più antichi e meno conosciuti di Barcellona. Progettato dall’ architetto italiano Domenico Bagutti nel 1792, sembra un vero e proprio angolo di paradiso dove rilassarsi e godersi la bellezza della natura.  All’interno del parco troverai tante statue tipiche della mitologia greca, laghetti, fiori, piante e un meraviglioso labirinto nel quale entrare subito. Scegli uno dei quattro ingressi e cera il miglior percorso per arrivare al centro del labirinto, dove si trova la statua di Eros, il dio dell’amore.

    Imperdibile meta super consigliata soprattutto in estate quando, al suo interno, organizzano concerti di musica classica che rendono l’atmosfera ancor più magica e suggestiva.

Tapas

cosa fare a barcellona
  • Non puoi visitare Barcellona e non assaggiare le Tapas, dei piccoli spuntini che vengono serviti in quasi tutti i locali in Spagna. Un bicchiere di sangria e delle patatas bravas o una buona tortilla sono il modo migliore per iniziare una serata in allegria. Dai pimentos del padron al pinchito moruno, dai nachos con salsa guacamole ai pincho, le tapas sono da provare TUTTE!

Cosa fare in 24 ore? Clicca qui!
Cosa fare in 48 ore? Clicca qui!

ASCOLTA UN AMICO

Quando viaggiate, non vi affidate anche voi più volentieri ai consigli di un amico appassionato di viaggio piuttosto che ad una guida turistica?
Beh, anch’io ed è proprio da questa idea che nasce la rubrica Ascolta un amico dove sarà proprio lui (o lei) a darmi qualche dritta per esser sicura di non perdermi proprio niente.

2018-09-24T19:00:29+00:0026-07-2018|0 Comments

About the Author:

Ciao, io sono Federi­ca! Ho 24 anni e stu­dio relazioni intern­azionali a Napoli, città dell'incontro e dell' amore. Vivo la mia vita senza tro­ppe restrizioni este­rnando tutte le mie emozioni. Sono empat­ica, amo i colori e il contatto umano. La mia passione più grande è esplorare e ascoltare tutto quel­lo che l'universo ha da raccontare. Mi piace sapere sempre cosa fare e come farlo ma adoro le sfide e credo che gli impr­evisti arricchiscano di sapore la mia qu­otidianità. Mi perdo spesso (e volentier­i!) e credo nelle co­incidenze!!

Leave A Comment