15 destinazioni imperdibili nel tuo blog di viaggio Le destinazioni assolutamente da non perdere per un travel blogger

Se si fa una breve ricerca su Instagram sotto gli hashtag “travelblog” e “travelblogger” i paesaggi da favola che compaiono a raccontarci delle destinazioni più in voga in questo 2018 decisamente troverete queste quindici.

Insomma, se volete fare i travel blogger, non potete assolutamente non avere una foto in queste location.

Parigi

L’aria che profuma di brioches, la baguette sotto un braccio mentre lungo la senna in sella ad una bici retrò portate a casa un bouquet di fiori colorati pastello… Non sembra il ritratto ideale per la vostra prima foto Instagram di Parigi?

Appena prima di quella sulla scalinata inclinata vista Tour Eiffel. Ovviamente sempre che non siate così ricchi o socialmente famosi da aver gratis una notte in uno dei lussuosi hotel con vista su quella che fu la sede dell’esposizione Universale parigina del 1889. Si, fu costruita per quello, così, pour parler.

Mi raccomando anche una capatina a Disneyland che una bella foto con le orecchiette da Minnie davanti al castello ci vuole tutta.

Capadocia

Ammetto che su questo assunto ho una domanda che mi tormenta da tempo: ma in quel benedetto caffè dove tutti, ma proprio tutti, si scattano la foto mentre se la godono da morire a bere il tea vista mongolfiere c’é un timer all’alba e tramonto per le turnazioni o chi prima arriva meglio alloggia? Please, risp.

Aruba

Questi poveri fenicotteri quest’anno ci sono stati serviti in tutte le salse (anche quella rosa, ahahah) e questo non poteva che non riversarsi anche nelle destinazioni.

Ad Aruba la famosa spiaggia di Renaissance Island é assediata da selfisti seriali e travel blogger in cerca dello scatto perfetto con un amico rosa, volete forse essere da meno?

Cinque Terre

Siamo a casa e va detto che non c’é travel blogger che si rispetti che non abbia almeno una foto con le casette colorate di Riomaggiore o Vernazza sullo sfondo, poi magari una in spiaggia a Monterosso e una su uno yatch attraccato a Porto Venere.

Mi raccomando anche la foto con la farinata di ceci!

New York

É dai tempi di Gossip Girl che sognano una foto da IT girl tutte acchittate per le strade della grande mela: qualcosa un po’ urban a Soho, in pattini a rotelle al Central Park, tra le luci abbaglianti di Times Square ed in fine con l’Empire State Building sullo sfondo, magari con mille borse (di carta) da shopping in mano.

Che poi come le portiamo a casa non si sa visto che siamo qui solo già mezzo guardaroba, ma non dettagli, valigia più valigia meno che volete che sia.

Petra

Quest’anno Giordania e Oman hanno proprio spaccato anche se la prima rimane in Pole Position. Mi sembra ancora di vederlo Harrison Ford entrare nel tempio di El Khasneh per cercare di salvare il padre e scegliere la coppa di legno tra mille dorate scintillanti ed ora tutto questo é alla portata di noi viaggiatori per rivivere (più o meno) le stesse emozioni.

Sperando al momento della foto di recuperare anche qualche cammello che un tocco di esotico non guasta mai.

Maldive

Da gennaio a marzo se non fai un viaggio in un resort alle Maldive (si, nel resort perché dal tuo all inclusive col cavolo che ti stacchi). É il momento ideale per rinfrescare l’abbronzatura ormai triste e tornare tra l’invidia delle amiche.

Qui l’acqua é così limpida e trasparente da permettervi di immortalarli perfettamente con la camera per metà immersa così da catture casualmente il vostro lato B (che siete in acqua, mica é uguale) o mentre nuotate stile sirenetta attorno al bungalow tra altri bungalow.

Islanda

Missione aurora boreale e Blue Lagoon in Islanda. Magari anche qualche foto con i cavalli selvatici dalla gambe corte che ci sono da queste parti che gli animali fanno sempre tanti like.

Se non amate particolarmente il freddo il consiglio é quello di andare a ottobre novembre, quando l’aurora é già visibile ma ancora non ci si congela.

Bali

Dopo il libro, ma ancora di più dopo il film con Julia Roberts, Mangia Prega Ama, Ubud in particolare é diventata una meta ambitissima dove scattarsi foto pazzesche tra le risaie con un bel vestito svolazzante ed il cappello a falda in testa.

Da non perdere a Bali anche l’altalena sull’infinito e la foto con il riflesso nell’acqua al tempio di Pura Luhur Lempuyang, al tramonto poi é top!

Santorini

Fondo bianco, tetti blu e mare azzurro sono un must del paesaggio della Grecia: cosa volete di più per sfoggiare i vostri abiti dai colori pastello o dalle tinte decise e vivaci? Poi decine di scale, di panorami, di terrazze vista mare e deliziose chiesette.

Set perfetto e poi si mangia anche bene.

Machu Picchu

Un misto tra natura e spiritualità, Machu Picchu rimane un evergreen green (in tutti i sensi) per le tue destinazioni di viaggio.

Se poi sarai anche tra i pochi eletti che avranno la fortuna di trovarsi di fronte ad un panorama mozzafiato all’alba, la magia é assicurata. Attenzione, però, quasi sempre al mattino presto la montagna sacra é coperta da nuvole.

Venezia

Forse Venezia è la città più romantica del mondo assieme a Parigi: tra vicoletti, canali, ponti e palazzi meravigliosi, gli scorci dove fare qualche bella foto per il nostro Instagram di sicuro non mancheranno.

Se avete un partner potete prodigarvi anche in pose romantiche e se siete pure ricchi scegliere la gondola come set perfetto.

Provenza

A inizio estate la Provenza con i suoi campi di lavanda é uno spettacolo per gli occhi e per il naso. Distese a perdita d’occhio di fiori viola divisi in ordinati filari dove passeggiate, guardare l’infinito e scattare qualche bellissima foto degna di un quadro.

I campi di tulipani in Olanda

I campi di tulipani del parco Kaukenhoff e della vicina Lisse in Olanda sono una location perfetta per le vostre foto colorate di primavera.

Purtroppo il tempo olandese é imprevedibile, puntate su un poncho antipioggia così da poter coprire i vestiti scelti per la foto in caso di necessità. Una puntatina in tutte le stagioni, invece, va fatta ai mulini poco fuori Amsterdam con il naso solleticato dal profumo forte del cacao.

Lago di Brailes

Le tinte smeraldo del bellissimo lago di Braies in Trentino Alto Adige con la sua corona di montagne sono uno scenografia perfetta per le vostre foto sia in estate che in inverno.

Per il livello pro, noleggiate una barchetta in legno e mettetevi a prua: l’effetto “wow” é garantito.

Le classifiche ci piacciono sempre un sacco e ci aiutano a destreggiarci tra milioni di informazioni per scegliere meglio cosa fare, cosa mangiare e dove andare. Signore e signori qui le nostre classifiche, sentitevi liberi di aggiungere nei commenti tutto ciò che non abbiamo nominato ma secondo voi degno di nota.

2018-10-29T12:57:18+00:00 28-10-2018|1 Comment

About the Author:

Ciao, io sono Nicky! A luglio ho fatto trent'anni e proprio nel mezzo del cammin di nostra vita, ho deciso di abbandonare la selva oscura di Milano e fare il giro del mondo. La mia passione da sempre sono i viaggi e tutto quello che è effimero e temporaneo, credo che un solo momento possa cambiare una giornata. Adoro i colori e la natura che, in realtá, molte volte sono la stessa cosa e quando succede è meraviglia. Sono una Viaggiatrice, sono una persona appassionata, la logistica è il mio pane e l'onestá il mio maggior valore. Il mio maggior lusso è esser una travel blogger.

One Comment

  1. Andrea dicembre 3, 2018 at 1:08 pm - Reply

    Complimenti per l’ironia, una lista di posti di………

Leave A Comment