La zattera di Ambrogio Fogar Il racconto dei 74 giorni di naufragio nell'Oceano Indiano

  • La zattera

  • Tempo di lettura: 179 pagine, da leggere in 2 giorni

  • Biografia

La zattera… in breve

La zattera di Ambrogio Fogar racconta la storia vera di due uomini alla deriva per 74 giorni nell’Oceano Atlantico in balia delle onde e delle correnti.

Il racconto si apre con i piani di viaggio che Ambrogio aveva fatto per raggiungere il Polo Sud e da lì compiere un’attraversata a piedi sul ghiaccio, su questo suo continuo ed incessante desiderio di scoperta e di mettersi alla prova di nuovo dopo il viaggio in torno al mondo da solo in barca a vela di qualche anno prima.

Questa volta con lui a bordo fino al sud del mondo sale anche Mauro Mancini, giornalista italiano curioso di conoscere più da vicino Fogar in quello che era il suo ambiente naturale: la sfida.

I due partono dall’Argentina ma, purtroppo, dopo esser stati attaccati da un orca, hanno dovuto cambiare i loro piani di viaggio e affidare la propria vita al mare e ad una zattera di emergenza gonfiabile. La barca a vela “Surprise” è, infatti, compromessa ed in pochi minuti scompare sott’acqua.

Ambrogio nel suo racconto rivive in maniera lucida quei giorni fatti di fame, di pazienza, di spirito di squadra e di adattamento svelandoci cosa si provi a sentirsi un puntino perso nell’immensità della natura.

Quando finalmente una nave greca diretta in Sudafrica li porta in salvo, i due naufraghi sono provati da tanti giorni in mare e Mauro dopo poco muore lasciando Ambrogio solo per l’ultima parte di quel viaggio che gli cambio la vita.

Quando leggere La zattera

La zattera di Ambrogio Fogar, per quanto sia un libro crudo per via della sua realtà, è un libro piacevole da leggere e coinvolgente.

Il mio consiglio è quello di non leggerlo prima di una regata se siete facilmente suggestionabili, oppure proprio prima di salpare così da aver ben chiari i pericoli che si possono incontrare in mare ed imparare dall’esperienza di Fogar pratiche importanti per la sopravvivenza in mare.

La zattera: dove leggerlo

La Zattera di Ambrogio Fogar è un racconto fluido e scorrevole che ben si presta ad intrattenervi sia durante i vostri viaggi verso il lavoro sui mezzi pubblici, che in vacanza, indifferente è che questa sia al mare o in montagna.

Ambrogio Fogar: chi è

Ambrogio Fogar era un viaggiatore, un sognatore, un uomo che amava metter alla prova i suoi limiti mentali e fisici compiendo imprese straordinarie nonostante i numerosissimi imprevisti che ha incontrato lungo il suo percorso.

Se vi va di scoprire qualcosa in più su quest’uomo, qui sotto posto un documentario di un’ora che ripercorre tutte le tappe della sua vita e, fidatevi, ne ha davvero tante da raccontare.

Chi è mai partito con un libro in valigia alzi la mano e lasci pure questa pagina! Questa è una rubrica dedicata a chi ama viaggiare non solo con la valigia ma anche con la mente, a chi non lascerebbe mai a casa il suo Kindle o non sa resistere al profumo delle pagine: per ogni Paese un libro diverso… Pronti che si va?

2019-01-04T13:47:25+00:0004-01-2019|0 Comments

About the Author:

Ciao, io sono Nicky! A luglio ho fatto trent'anni e proprio nel mezzo del cammin di nostra vita, ho deciso di abbandonare la selva oscura di Milano e fare il giro del mondo. La mia passione da sempre sono i viaggi e tutto quello che è effimero e temporaneo, credo che un solo momento possa cambiare una giornata. Adoro i colori e la natura che, in realtá, molte volte sono la stessa cosa e quando succede è meraviglia. Sono una Viaggiatrice, sono una persona appassionata, la logistica è il mio pane e l'onestá il mio maggior valore. Il mio maggior lusso è esser una travel blogger.

Leave A Comment