Il viaggiatore dell’Acquario e l’importanza dell’entourage L'Acquario non riesce a concepire un viaggio senza i suoi amici

  • Spesso in ritardo

  • Socievole

  • resistente

Il viaggiatore del segno dell‘Acquario ha un’energia contraddittoria, perchè è dominato da due pianeti molto diversi tra loro ma dipendenti l’uno dall’altro (nella mitologia erano padre e figlio): Urano e Saturno.

Urano, signore degli imprevisti, rende questi viaggiatori un pò irrequieti, spesso imprevedibili, quasi pervasi dall’elettricità e forse incapaci di rilassarsi. Il secondo pianeta dominante del segno, però, è il solido Saturno che oppone una forza uguale e contraria ad Urano costringendolo a controllarsi, a razionalizzare, ad essere responsabile.

Il risultato di questa commistione è che l’Acquario sente un’irrefrenabile desiderio di partire per un viaggio, cambiare, buttare tutto all’aria. Il viaggiatore dell’Acquario ama rivoluzionare le situazioni che percepisce troppo strette, ma nel contempo ha un senso della responsabilità fortissimo che quasi gli impedisce di assecondare la sua voglia di libertà.

Quando si tratta di partire, viaggiare, esplorare il mondo, l’istinto acquariano è quello di aderire con entusiasmo alle iniziative,ma poi qualcosa lo trattiene. Successivo all’entusiasmo, infatti, subentra il blocco di Saturno che lo inchioda alle sue responsabilità e il nostro amico scoprirà che c’è qualcosa che non può assolutamente lasciare.

A volte l’Acquario dà quasi l’impressione di cercare inconsciamente dentro di se qualcosa che lo trattenga tanto che il nostro amico sembra essere quasi rassicurato e tranquillizzato dall’impedimento perchè, in fondo, il viaggio lo intimorisce un pò. Si dice che partire è un pò morire e il viaggiatore dell’Acquario nel viaggio vede un mezzo per conoscere parti di se che lo spaventano, forse troppo libere, forse troppo poco legate alla sua dimora.

E se allontanarmi da casa mi piacesse troppo? E se poi fosse difficile tornare? Il nostro viaggiatore, amante degli spazi infiniti, teme la parte di se che ama non avere limiti ecco perchè, per tenersi imbrigliato, se ne pone troppi.

Così facendo l’Aquario vive perennemente tra il desiderio di viaggiare per il mondo e il legame strettissimo con la sua terra o con qualcosa, qualunque essa sia, che funga da àncora.

A volte sono i genitori, a volte si tratta dei figli, altre volte del partner o del lavoro: c’è sempre qualcosa che impedisca loro di andare. Quando non c’è la creano, forse per il timore di perdersi dietro al vento di Urano e di non tornare alla base, alle radici rappresentate da Saturno.

Un’altra àncora indispensabile per il viaggiatore dell’Acquario è la sua comitiva di amici: senza difficilmente partirebbe. A differenza del viaggiatore del Capricorno che, da buon figlio di Saturno, parte esclusivamente con amici di vecchia data e persone fidate, l’Acquario si accontenta molto e non fa una grande “selezione all’ingresso”. Consapevole di aver bisogno degli altri si accompagna quasi con tutti ed ha la capacità di entrare in sintonia con chiunque, anche con persone conosciute da poco.

Astrocartografia dell’Acquario

Esiste in Astrologia una branca chiamata Astrocartografia, che  sostiene ci sia corrispondenza simbolica tra i pianeti del nostro Tema Natale e le varie città del mondo e i Segni Zodiacali.

Città e Regioni italiane: Piemonte, Trento, Urbino.

Città estere: Amburgo, Brema, Brighton, Salisburgo, Sidney ( Asc 16°)

Stati e Regioni estere: Abissinia, Danimarca, Lituania, Russia 1, Svezia, Westfalia.

Acquario: punti di forza e punti di debolezza

Punti di forza: un vero team leader, capace di aggregare, amato dagli amici, socievole, estroverso, sveglio e pratico

Il viaggiatore dell’Acquario è, solitamente, l’anima della compagnia: anche quando parla poco, riesce a diventare un punto di riferimento per il gruppo che fa affidamento sulla sua presenza, sulle sue parole e sul suo punto di vista.

L’Acquario ha la capacità di entrare in confidenza e in empatia con buona parte della gente che incontra e, in viaggio, si rivela capace di risolvere problemi o di ricevere trattamenti di favore, grazie alla sua simpatia.

Notevole anche lo spirito d’adattamento; anche se dentro di se l’Acquario forse sta rimpiangendo le comodità di casa, i suoi animali e il suo angolo preferito.

Questo viaggiatore si distingue da molti altri, per la resistenza e per la capacità di affrontare eventuali problemi. Di fronte agli imprevisti, più o meno gravi che possono presentarsi durante un viaggio, l’Acquario è stoico, presente, risoluto, e coraggioso, capace di assistere un compagno con affetto fraterno. La sua presenza di spirito è davvero apprezzabile e di sostegno a chi ha la fortuna di avere queste personalità come compagni di viaggio.

Punti di debolezza: scarsa selezione delle compagnie, contraddittorio, orgoglioso

Il viaggiatore dell’Acquario è il democratico per eccellenza: nonostante sia consapevole del proprio valore non esige che le sue compagnie siano di pari livello. Spesso vengono attratti da personaggi originali, imprevedibili e poco controllabili che stimolino la loro parte eccentrica e il loro spirito di competizione, sempre vivo.

L’amicizia, per queste personalità, si instaura in un battito di ciglia, basandosi sulla prima impressione per decidere se una persona può rientrare nelle loro grazie, oppure no.

Gli Acquario sono figli di Urano, il pianeta dell’elettricità e delle cose improvvise: per riconoscere uno sguardo amico impiegano poco tempo. Difficilmente si concedono seconde possibilità e se qualcuno non è piaciuto loro all’inizio, difficilmente verrà ripreso in considerazione.

A meno che, essendo contraddittori, non si verifichi un evento improvviso, che ribalti l’impressione sbagliata in un attimo e dal gelo si passi all’amore, proprio come piace a loro.

Ogni segno zodiacale ha le sue particolarità e i suoi gusti anche in termini di viaggio: scoprile con Lia, la nostra super astrologa!

2019-02-05T11:11:42+00:0005-02-2019|0 Comments

About the Author:

Ciao, mi chiamo Italia, ma tutti mi chiamano Lia. Vivo ascoltando il mio cuore e cercando di dare spazio a tutto ciò che mi emoziona. Ho un passato da attrice, uno da studentessa di Lettere & Filosofia, e uno da shopping addicted. Amo la moda, viaggiare, gli animali, il mare. Mi interesso di astrologia e spiritualità. Vorrei vivere con i miei gatti e il mio amore, su un'isola. Ma non ho ancora capito quale. Seguo Nicky in questa fantastica avventura, per ammirazione, perchè fare il giro del mondo in solitaria, era uno dei miei desideri da piccola.

Leave A Comment